#gosigel

VITTORIA E PRIMO POSTO IN CLASSIFICA. LA SIGEL SUPERA 3-1 TREMESTIERI E TORNA DA SOLA IN VETTA

Vittoria e primo posto in classifica. Il campionato di serie B1 si conferma ricco di sorprese. Sorprese positive per la Sigel che, dopo avere abdicato la scorsa settimana per l’inaspettata sconfitta di Cassano Irpino, batte 3-1 (25-19 21-25 25-22 25-22) nel derby in casa Tremestieri ed approfitta della sconfitta di Agrigento per tornare da sola in testa alla classifica.
Ad una giornata dalla conclusione della regular season la Sigel effettua il sorpasso dimostrando che cuore, grinta e carattere sono le “armi” che hanno fatto la differenza. Sarebbe stato logico, quasi scontato, abbattersi dopo una sconfitta per 3-0 contro una squadra di bassa classifica come l’Acca Montella ed invece la formazione di Ciccio Campisi ha reagito da grande riuscendo a superare tutte le difficoltà: è scesa in campo questo pomeriggio concentrata e determinata ad aggiudicarsi l’intera posta in palio. Impresa tutt’altro che semplice contro un’Orizzonte, impelagata nella lotta per la salvezza che ha confermato al Pala Bellina di essere formazione in grado di rendere la vita difficile a chiunque.
Aveva, comunque, ragione il presidente Massimo Alloro quando alla vigilia della partita aveva parlato di match difficile, ma da vincere a tutti i costi, anzi aveva detto che: “L’obiettivo della Sigel è di conquistare 6 punti negli ultimi due turni, poi faremo i conti”. Ed i conti tornano immediatamente, perchè il successo nel derby con Tremestieri consente di operare quel sorpasso che sembrava ormai improbabile.
Invece la Sigel si impossessa nuovamente del primo posto grazie ad una partita dai grandi contenuti agonistici. Dopo la vittoria del primo set (25-19), la squadra di Campisi non si è abbattuta per il ritorno di Tremestieri (21-25 nel secondo parziale), ha stretto i denti ed ha conquistato i 3 punti grazie a due set chiusi in fotocopia con lo stesso punteggio di 25-22. Festeggia la Sigel, mentre la sconfitta condanna Tremestieri alla retrocessione (matematica) in B2. Nota di merito per Valentina Ognibene, entrata in “corsa” ed in grado di dare un validissimo contributo alla causa.
Adesso, a separare la Sigel dalla finale play off per un posto in serie A2 con la vincente del Girone C, c’è l’ultima fatica, quella di sabato prossimo ad Arzano contro la Guerriero, formazione di buon livello, ma fuori dai giochi. Agrigento, staccata di una lunghezza in classifica, riceverà, invece, in casa la Polisportiva Maldera Corato.
SIGEL MARSALA-ORIZZONTE TREMESTIERI 3-1
(25-19 21-25 25-22 25-22)
SIGEL MARSALA: NASARI 23, AGOLA 10, OGNIBENE 10, PINZONE 9, PATTI 7, PADUA 5, MACEDO 3, CONTI 2, INGLESE, CORBASA N.E. TITONE N.E.
ALLENATORE: FRANCESCO CAMPISI.

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful