#gosigel

Vince la Sigel a Roma e consolida il primato

La Sigel non concede sconti!

Batte l’Evoluzione Ostia Volley per 3-0 in 70 minuti e resta al comando della classifica.

Non potevano essere le giovanissime atlete di patron Colantonio a fermare quello che ormai sembra un treno in corsa!

Determinate, concentrate, mai un momento di pausa in una partita che alla vigilia presentava tanti rischi, le lilibetane non hanno dato mai la possibilità alle avversarie di poter entrare in gara.

Preparata sempre con la solita meticolosità, durante la settimana di lavoro, il tecnico marsalese Campisi aveva evidenziato che in un campionato così “allivellato” anche un testacoda poteva nascondere le sue insidie, sopratutto quando dall’altra parte della rete ci stanno delle giovanissime avversarie smaniose di mettersi in mostra.

Per cui le sigelline, traducendo in campo le raccomandazioni del proprio allenatore, hanno mostrato la solita pallavolo, fatta di ottime battute (Mordecchi e Biccheri su tutte), di una ricezione e una difesa sempre attenta (brava ancora Marinelli) e di un gioco offensivo che ha trovato in Agola (13 punti “top scorer” della serata) il suo terminale di maggiore efficacia.

Per non parlare poi delle due centrali che hanno “eretto” un muro quasi invalicabile, Macedo (4 muri!) e Pinzone (3 muri e 10 punti all’attivo) surclassando  le attaccanti romane sotto rete.

I tre set hanno avuto un decorso molto simile. Partenza a “razzo” della Sigel con un vantaggio subito consistente al primo time out tecnico con una forbice che si allarga nella parte centrale e nel finale raggiunge distacchi siderali (25/12 25/14 25/12).

Le giovanissime romane di coach Grechi non hanno praticamente opposto resistenza cedendo il campo alle più quotate avversarie senza mai riuscire ad entrare in partita. Prima della sosta natalizia le sigelline avranno a disposizione due gare interne (Maglie e Isernia) per tentare un allungo che potrebbe essere determinante per girare a termine del girone d’andata con ben saldo in mano il titolo d’inverno.

Coach Campisi può essere contento. Si torna da Roma con la certezza di avere tra le mani un gruppo coeso e forte psicologicamente dove ci può anche stare il calo fisiologico ma la reazione è immediata e la tenuta mentale è di quelle che fan ben sperare.

TABELLINO:

EVOLUZIONE OSTIA VOLLEY

Scherza 5 ( 50% ricezione 33% attacco ) – Rrena 4 ( 38% ricezione 14% attacco  ) – Cappelli 4 ( 57% ricezione 17% attacco ) – Pillepich 3 ( 43% attacco ) – Perata 2 ( 20% attacco ) – Del Carpio 2 ( 100% attacco ) – Busolini 2 –  Alessandrini 1 ( 9% attacco )

SIGEL PALLAVOLO MARSALA

Agola 13 ( 64% ricezione 38% attacco 1 muro  ) – Panucci 9 ( 67% ricezione 50% attacco ) – Pinzone 10 ( 58% attacco 3 muri ) – Macedo 7 ( 25% attacco 4 muri) – Biccheri 9 ( 23% attacco 1 muro ) – Mordecchi 8  ( 6 aces ) – n.e. Salzano – Marino – Patti

EVOLUZIONE OSTIA VOLLEY

Battute punto 0 – Battute sbagliate 9 – Muri punto 3 – ricezione 48%

SIGEL PALLAVOLO MARSALA

Battute punto 10 – Battute sbagliate 5 – Muri punto 9 – ricezione 66%

Risultato finale

EVOLUZIONE OSTIA VOLLEY – SIGEL PALLAVOLO MARSALA 0-3 ( 25/12 25/14 25/12)

Arbitri: Dell’Orso e Di Gregorio di Pescara

1 Response

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful