#gosigel

Ultima di campionato: La Sigel (ore 18) difende il primato ad Arzano. Il presidente, Massimo Alloro: “Il destino è nelle nostre mani”

Tutto nell’ultima partita. Il primato si deciderà negli ultimi set di una stagione avvincente e ricca di colpi di scena. La Sigel che, dopo la sconfitta di Cassano Irpino aveva perso il comando della classifica, è riuscita sabato scorso, grazie al successo interno con Tremestieri ed al contemporaneo passo falso di Agrigento a Cisterna di Latina, a riconquistare la vetta. Un punto separa le due “reginette” del Girone D di serie B1, un punto di vantaggio che consente alla squadra di Ciccio Campisi di guardare con ottimismo al futuro anche se l’avversario che riserva il calendario è tutt’altro che arrendevole.
Questo pomeriggi alle ore 18 (arbitrano Barbara Bonafiglia e Stanislao Supino) la Sigel dovrà vincere per conservare il primato e programmare la finale per un posto in A2 con Filottrano (vincitrice del Girone C) senza dovere aspettare il risultato di Agrigento-Maldera Corato. “Abbiamo il destino nelle nostre mani – ha sottolineato il presidente della Sigel Marsala, Massimo Alloro – non ci possiamo permettere di sprecare un simile ‘match-ball’. La formula dei play off premia chi arriva primo in classifica e noi dobbiamo assolutamente conservare il primato in maniera tale da giocarci, già, da sabato prossimo nella finale con Filottrano la serie A2. Tra l’altro, le sconfitte della finale tra le prime, hanno la possibilità di tornare in gioco affrontando le squadre che faranno strada nei play off. Insomma, il primo posto in classifica consente di avere ben due chance di promozione”.
La fatica si fa sentire sulle gambe e nella testa delle atlete, ma Pinzone e compagne sono consapevoli che in poche partite ci si gioca una fetta di storia della pallavolo siciliana. “Le ragazze lavorano e faticano da dieci mesi – ha spiegato Alloro – in questo momento della stagione non è importante il bel gioco, ma essere concreti. La squadra ha voglia di arrivare fino in fondo ed è preparata psicologicamente ad affrontare questo difficilissimo rush finale”.
A separare la Sigel dalla finale con Filottrano, c’è una squadra costruita per arrivare in alto come Arzano, ormai matematicamente fuori dalla lotta per la promozione. “Affronteremo una buonissima formazione che, fino all’ultimo, ha lottato per un posto nei play off – ha detto il presidente della Sigel – vorranno chiudere in bellezza, incamerando una vittoria di prestigio. Toccherà a noi lottare fino all’ultima goccia di sudore per conquistare una vittoria fondamentale”.
Sarà possibile seguire in tempo reale l’andamento del match di Arzano attraverso gli aggiornamenti sul sito della società all’indirizzo www.marsalavolley.com.

SERIE B1 – GIRONE D
26^ giornata – sabato 10 maggio

M.Guerriero Luvo Arzano-Sigel Marsala (ore 18)
Akragas Agrigento-Polis. Maldera Corato (ore 18)
Gimam Volalto Caserta-Casal de Pazzi (18)
Proger V.Friends Roma-Acca Montella (18)
Betitaly Maglie-Cedat 85 San Vito (18)
Primadonna Bari-Avis Potenza (18)
Messaggerie Orizzonte Tremestieri-Omia Volley 88 (16.30)

CLASSIFICA

1. SIGEL MARSALA 58
2. Akragas Agrigento 57
3. Gimam Volalto Caserta 53
4. Betitaly Maglie 48
5. Casal de Pazzi 47
6. Omia Volley 46
7. Guerriero Arzano 45
8. Polis. Maldera Corato 43
9. Acca Montella 36
10. Friends Roma 29
11. Cedat 85 San Vito 25
12. Orizzonte Tremestieri 20
13. Primadonna Bari 15
14. Avis Potenza 0

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful