#gosigel

Sigel Pallavolo Marsala – Maglie 0-3 (18-25, 8-25 e 21-25)

SIGEL PALLAVOLO MARSALA = 9 Gennari, 6 Agola, 3 Antonaci, 17 Ruberti, 8 Culiani, 1 Ognibene, Lib. 2 Giombetti. All. Campisi

MAGLIE = 2 Montenegro, 3 Cesario, 6 Cumino 7, Lo Cascio 8, Vincenti 11, Mazzulla, Lib. Di Martile. All. Solombrino

PRIMO SET = Orfane di capitan Piozone, costretta ai box per problemi fisici, la Sigel Pallavolo Marsala ha sofferto l’ottimo approccio al match di Maglie. A complicare la gara, inoltre, la prestazione positiva delle ragazze di coach Solombrino che, grazie ad una difesa organizzata e ad un’attenta ricezione, sono riuscite ad indirizzare la gara sui giusti binari; approdate al secondo time out tecnico con un discreto margine di vantaggio, l’ex Mazzulla e compagne hanno poi pigiato sull’acceleratore ed hanno chiuso agevolmente il set con il parziale di 18-25. Da sottolineare la prestazione incolore delle lilybetane che hanno fallite un paio di battute e non sono riuscite mai ad imporre il proprio gioco.

SECONDO SET = Contrariamente alle aspettative dei dirigenti, dello staff tecnico e di tutti i tifosi presenti sugli spalti, è stata nuovamente la compagine pugliese ad aver il miglio approccio al set. Infatti, la squadra giunta a Capo Boeo ha subito preso il largo approdando al time out tecnico avanti 2-8 ed ha incrementato il proprio vantaggio fino al 7-16. Finale incolore e, soprattutto, privo di ogni reazione da parte delle lilybetane; l’unica nota di rilievo il debutto della Spanò.

TERZO SET = Timida reazione delle marsalesi che, con determinazione, hanno cercato di tenere il ritmo delle avversarie giocando punto a punto. Nonostante lo sforzo profuso, però, Maglie è approdata avanti di due al primo time out tecnico ed ha poi allungato al ritorno in campo fino all’8-12. Andate sotto nel punteggio, le lilybetane sono entrate nuovamente in crisi ed hanno lasciato via libera alle pugliesi che hanno approfittato per mettere a segno un nuovo break. 9-16 al secondo time out tecnico. Reazione d’orgoglio delle azzurre che, con stento hanno cercato di recuperare e, con delle buone trame d’attacco, sono riuscite a portarsi a -4 (14-20). Una decisione quanto meno discutibile del direttore di gara, ha poi fatto esplodere la rabbia dei locali. Nel finale, la partita è andata avanti punto a punto fino al termine. Vittoria per 21-25 del Maglie che porta a casa i tre punti in modo molto agevole. Sigel da rivedere in vista del prossimo match casalingo.

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful