#gosigel

Sigel …..obiettivo Coppa Italia!

Archiviata in fretta la sconfitta di Aprilia, la Sigel ha a portata di mano il primo obiettivo stagionale: raggiungere la “final four” di Coppa Italia.

Mancano ancora due giornate alla fine del girone d’andata, ma se la squadra marsalese sabato prossimo al Palabellina dovesse centrare una vittoria da tre punti, allora la matematica le consegnerebbe il titolo di “Campione d’Inverno” e contestualmente la possibilità di partecipare alla fase finale della Coppa Italia che si disputerà a Marzo, durante il riposo “pasquale”.

Il vantaggio in classifica sull’Arzano è infatti di cinque punti, nonostante la sconfitta in terra laziale, tuttavia c’è da fare i conti con il Proger Volley Friends Roma, “giustiziere” proprio della squadra napoletana immediata inseguitrice delle lilibetane.

proger volley friends roma

Il Proger Roma è squadra giovane (media età 22 anni!), molto grintosa e sopratutto costituita da giocatrici che “non mollano mai” nemmeno davanti alla palese differenza di esperienza e di tecnica della propria avversaria di turno.

Dimostrazione lampante la vittoria di sabato scorso tra le mura amiche contro la seconda forza del campionato e la sconfitta nel derby romano contro il VolleyRò, dove il Proger si arrese solamente al tie break.

Dunque un avversario da prendere con le pinze e da non sottovalutare, visto che in questo girone non esistono squadre “cuscinetto” e tutte sono lì pronte ad “azzannare” la preda appena abbassi leggermente la guardia o riduci la concentrazione.

Nel presentare l’avversario di turno partiamo dalle sorelle gemelle Ascensao Silva. Le italo-brasiliane di colore, sono una vecchia conoscenza della Sigel avendole già affrontate due anni fa (lo scorso campionato il Proger fu inserito nel girone centro-nord). Marlene è una centrale mentre Raquel è l’opposta, entrambe si attestano sui 181 cm. con buon muro e ottime soluzioni in attacco. In particolare Raquel nella partita di ritorno disputata a Roma, due stagioni or sono, fece impazzire il muro marsalese facendolo andare spesso a vuoto. Per la cronaca, la partita fu vinta dalla Sigel (3-1) ma  con tantissima sofferenza.

Ascensao_20M Ascensao_20R

Sulle bande operano, generalmente, Sara Speranza e Chiara Cianetti. Entrambe molo “esplosive” e di ottima tecnica, Sara è la più esperta (22enne!) mentre Chiara è appena diciannovenne ma molto talentuosa. Prodotti del vivaio su cui investe molto la società romana, abile a sviluppare in maniera esponenziale la crescita di queste atlete.

Speranza Cianetti

Diciannovenne è anche Sara Ferrari,  l’altra centrale che gioca in diagonale con Marlene Ascensao Silva, anche per lei come per le altre vale il discorso della crescita tecnica, obiettivo principale di coach Camiolo che con molta sagacia riesce a curarne sia l’aspetto individuale che quello di squadra.

Ferrari

L’alzatrice Margherita Muzi (24 anni) e il libero Krasteva (23 anni) sono tra le più “esperte” della squadra insieme alle gemelle Ascensao Silva.

Krasteva Muzi

Dunque una compagine coesa e compatta, giovane e sfrontata,  pronta a sfidare la capolista sul proprio campo senza accampare timori riverenziali.

In casa Sigel massimo rispetto e tanta concentrazione, sopratutto perchè ci sono in ballo tre punti pesanti che possono scrivere un’altra pagina di storia della pallavolo marsalese e siciliana:

le interviste

 

Prendere parte ad una finale di Coppa Italia sarebbe la prima volta per noi – dichiara il Ds, Maurizio Buscaino – ci darebbe l’opportunità di una vetrina “mediatica” non indifferente e poi, se riuscissimo a portarla al Palabellina…….chissà, un pensierino a vincere questo trofeo lo potremmo anche fare. Ma adesso pensiamo alla partita di sabato, una gara complicata perchè viene dopo una sconfitta e vogliamo vedere la capacità della nostra squadra di superare i momenti difficili che nel corso di un campionato possono manifestarsi. Bisogna essere abili a gestire la pressione e non è sempre facile quando fai “la lepre” e gli altri ti inseguono nel tentativo di farti lo sgambetto. Ma bisogna guardare oltre e creare le condizioni per riprendersi in mano il campionato, riacquistare fiducia nei propri mezzi e tornare a fare la “voce grossa”.

Quest’avventura è solamente al giro di boa e noi non abbiamo fatto ancora niente. Il meglio deve ancora venire soprattutto alla luce di quello che sta succedendo nel mercato di riparazione, mercato che sta trasformando in maniera “pesante” gli equilibri del campionato.

Staremo a vedere cosa succede nelle prossime settimane e tireremo le somme tra quindici giorni a mercato chiuso.”

esultanza sotto rete

 

SIGEL PALLAVOLO MARSALA – PROGER VOLLEY FRIENDS ROMA sarà arbitrata dai sigg. Emma Vincenzo (EN) e Spartà Claudio (CT),

fischio d’inizio ore 17.30, PalaBellina.

 

 

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful