#gosigel

Secondo match consecutivo al Pala Beelina per la Sigel che alle 17.30 riceve Bari. Settimana trascorsa tra gli studenti delle scuole di Marsala

Tre vittorie consecutive alle spalle ed un’altra partita in casa da affrontare. Ad otto giornate dal termine del campionato, la Sigel Marsala prova lo sprint finale nel tentativo di agganciare la prima posizione dell’Akragas Agrigento distante tre punti.
Concentrazione e determinazione sono le “armi” alle quali si affida il tecnico Ciccio Campisi per avere la meglio questo pomeriggio al Pala Bellina della Primadonna Bari, formazione che occupa il terz’ultimo posto in classifica. All’andata finì 3-1 a favore della Sigel, a testimonianza che tutte le partite “sono equilibrate e non esistono match dal pronostico scontato” come hanno ribadito nei giorni le atlete marsalesi negli incontri con gli studenti delle scuole Medie “Giuseppe Garibaldi” e “Giuseppe Mazzini”. Incontri che sono il leit motiv della vita societaria della Sigel, concentrata sul campo a conquistare un piazzamento utile per i play off, ma soprattutto impegnata a promuovere negli Istituti del territorio i veri valori dello sport. Accompagnate dal dirigente Piero Patti, Gabriella Agola e Giulia Gibertini, seguite poi da Eleonora Conti e Camilla Macedo hanno “svelato” i segreti della pallavolo a “potenziali” nuove risorse della Sigel. “Lo sport è salute e serve a dare esempi positivi ai giovani” hanno ribadito le atlete della Pallavolo Marsala che hanno anche impegnato gli studenti in veri e propri allenamenti dimostrativi. Tutto alla vigilia di un match importante per il futuro in classifica della Sigel come quello con la Primadonna Bari: “Il nostro impegno tra i giovani ha pari importanza di quello agonistico – ha sottolineato il presidente, Massimo Alloro – l’entusiasmo ed il trasporto che dimostrano gli studenti di Marsala, ci fanno capire che siamo sulla strada giusta”.
Strada giusta intrapresa anche in campionato. Dopo un fisiologico momento di difficoltà, la squadra ha ripreso a marciare a pieni giri. Tre le vittorie consecutive, e tutte per 3-1, che hanno consentito alla Sigel di “blindare” il secondo posto rimanendo in scia di Agrigento. “Non facciamo troppi pronostici – ha spiegato la schiacciatrice, Maria Laura Patti – ogni partita deve essere vissuta come una finale dando tutto in campo”. E la “finale” di questo pomeriggio avrà inizio alle ore 17.30. Campisi potrà contare su tutte le giocatrici in organico. Arbitreranno il match Fabio Scarfò di Reggio Calabria e Sergio Pecoraro di Palermo.

SERIE B1 – GIRONE D
19^ giornata-sabato 15 marzo

Sigel Marsala-Primadonna Bari (17.30)Betitaly Maglie-Messaggerie Orizzonte Tremestieri
Guerriero Arzano-Akragas Agrigento
Gimam Volalto Caserta-Acca Montella
Casal de’ Pazzi-Avis Potenza
Polis. Maldera Corato-Friends Roma
Cedat 85-Omia Volley 88 Cisterna Latina (domenica 16)

CLASSIFICA
1. Akragas Agrigento 44
2. Sigel Marsala 41
3. Gimam Volalto Caserta 38
4. Omia Volley Cisterna Latina 36
5. Guerriero Arzano 34
6. Betitaly Maglie 33
7. Polis. Maldera Corato 30
8. Volleyro Casal de’ Pazzi 28
9. Proger Friends Roma 26
10. Acca Montella 22
11. Orizzonte Tremestieri 19
12. Primadonna Bari 14
13. Cedat 85 San Vito 13
14. GSI Avis Potenza 0

1 Response

  1. Attività agonistica con la prima squadra in B1…..con la seconda squadra in serie d….con almeno altre otto squadre giovanili…..una attività di minvolley per bambini dai 6 ai 10 anni.. il progetto scuola in itinere da ottobre negli istituti marsalesi….la cura e l'interesse verso le aree disagiate con presenza continua e costante per inculcare a bambini i valori dello sport…e tutto questo pare che non sia sufficiente a convincere la città…..vorrei che qualcuno mi dica cosa dobbiamo fare di più…

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful