#gosigel

Missione compiuta….la Sigel batte Aprilia e vola ai play off!

La Sigel supera la Gio Aprilia per 3-0 (25/22 25/19 25/20) e ipoteca il primo posto in classifica. A due giornate dal termine restano dunque quattro i punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice (VolleyRo Casal dei Pazzi) e consente alle sigelline di guardare con rinnovata tranquillità ai play off, ultimo scoglio che le separa dall’agognato obiettivo.

Non è stata una partita facile, nè lo poteva essere. Dall’altra parte della rete c’era Aprilia che all’andata superò nettamente le lilibetane infliggendo un sonoro 3-1. Una compagine, quella laziale, che aspirava ancora alla possibilità di agganciare il terzo posto sperando in una vittoria da tre punti in terra sicula. La squadra marsalese ha dovuto fare i conti anche con una condizione fisica non proprio ottimale, che ha costretto alla resa capitan Pinzone e giocare con particolare sofferenza Jessica Panucci. Infine la doppia sconfitta di Maglie e Isernia che ha lasciato tracce di inopinata insicurezza sulle ragazze lilibetane, pesanti come macigni.

Premesso tutto questo, chiunque abbia seguito la gara l’avrà certamente riscontrato dalle battute iniziali dove la tensione e l’importanza della posta in palio metteva il freno alla squadra di coach Campisi.

Un primo set in chiaroscuro che vedeva Aprilia più sciolta e decisa nel “provarci” e una Sigel contratta e nervosa che sbagliava oltre misura. Tuttavia al primo time out tecnico arriva davanti  la squadra marsalese (8-6) per poi farsi raggiungere e superare nella seconda sospensione tecnica (13-16) dalle laziali che trovavano in Gioia un terminale d’attacco devastante (21 punti per lei in tabellino a fine della gara).

Come spesso accadeva nella prima parte di campionato, quando la squadra andava in difficoltà, il “gruppo” rispondeva alla grande. Così il “gattino impaurito” diventa “Tigre”! Mordecchi e socie escono gli artigli e azzannano le avversarie senza dare loro scampo. Un muro di Macedo sigla il 25-22 per la Sigel e la partita improvvisamente prende “colore” e il pubblico marsalese sugli spalti prende fiato. Adesso la musica è cambiata.

cambio campo con aprilia

Nel secondo parziale le locali imprimono alla gara un ritmo altissimo. La battuta torna a far male, aggressiva come nelle migliori esibizioni di quest’anno e in attacco Panucci e Biccheri mettono a terra una quantità industriale di palloni. Il secondo set vola via liscio come l’olio con la Sigel che controlla in scioltezza fino alla fine (25/19).

La reazione della squadra di coach Federici non si fa attendere. L’inizio del terzo set è di marca laziale. Aprilia taglia in entrambe le occasioni alla sospensione tecnica per prima il traguardo (6-8 e 14/16), ma non ha fatto i conti con “gli artigli della tigre” !

Alla ripresa del gioco, dopo il secondo time out tecnico, la Sigel impone un perentorio 11-4 alle avversarie che chiude definitivamente i conti (25/20).

Festa grande sul taraflex di casa e facce più distese (finalmente). Il peggio è alle spalle. La rinnovata fiducia nei propri mezzi e la prestazione di alto livello sfoggiata in serata lascia presagire un finale di campionato che porterà la Sigel a gestire facilmente questi quattro punti di vantaggio per consentire alle ragazze lilibetane l’accesso alla griglia play off da prime.

 

received_890634844414006abbracci post aprilia 3

Grande merito alle avversarie che ci hanno provato, con grande sportività e facendo un’ottima gara. Un applauso immenso alle sigelline che finalmente possono guardare con serenità al proprio futuro. Un percorso che parla di 12 partite vinte al Palabellina da tre punti (mai un tie break e nemmeno una sconfitta!). Con la vittoria su Aprilia la Sigel può dire di essere l’unica squadra ad aver battuto tutte le avversarie in un campionato che ha parlato solo una lingua: il marsalese.

 

received_890634684414022

Infine una nota di cronaca. La piacevole presenza in tribuna di Padre Vincenzo, vicario del vescovo Mogavero.

A padre Vincenzo, che ha portato i saluti di Sua Eminenza, è stato omaggiato un gagliardetto della società. Fa piacere notare che la nostra attività venga seguita pure da quelle parti.

 

IL TABELLINO

SIGEL PALLAVOLO MARSALA

Biccheri 19

Panucci 13

Agola 11

Mordecchi 8

Macedo 4

Salzano 3

Pinzone 1

Marinelli (L) ricezione 75% (32% perfetta)

 

GIO VOLLEY APRILIA

Gioia 21

Kranner 5

Antonaci 5

Borelli 5

Caponi 4

David 3

Gatto 3

Lanzi (L) ricezione 53% (9% perfetta)

 

SIGEL PALLAVOLO MARSALA – 5 b. punto – 7 b.errore – 72% ricezione (28% perfetta) – 33% attacco – 10 muri

GIO VOLLEY APRILIA – 1 b. punto – 5 b. errore – 51% ricezione (12% perfetta) – 30% attacco – 9 muri

 

Arbitri: Marco Molino – Palermo (1° arbitro) e Antonio Tananaia – Messina (2° arbitro)

 

 

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful