#gosigel

Memorial Michelino De Pace

Bilancio sicuramente positivo per la Sigel Pallavolo Marsala, quello che viene fuori dal Memorial Michelino De Pace, che si è svolto a Soverato il 2 e 3 ottobre, sotto l’egida del comune ionico, organizzato dalla società del Presidente Matozzo. Coach Campisi ha giostrato tutte le atlete a sua disposizione, MARINO, SALZANO, PATTI e SPANO’, fermo restando il sei piu’ uno titolare: MORDECCHI-AGOLA-MACEDO-BICCHERI-PANUCCI-PINZONE, LIB.MARINELLI. Nella prima giornata, al cospetto della squadra di casa, la Sigel non ha demeritato, mettendo in atto le indicazioni tecniche di Campisi, dopo un mese esatto di preparazione. Partita perduta 3-0, ma non era questo quello che interessava; compagine decisa, convinta sicura dei propri mezzi, senza timore reverenziale nei confronti degli avversari di categoria superiore, questo è quello che è emerso dai tre set giocati. Naturalmente non tutto è andato per il verso giusto, ma guai se fosse così, quando mancano ancora quindici giorni al debutto casalingo del 17 ottobre contro Frascati dell’ex Culiani; intese da affinare, posizioni in campo da delimitare. Nella finale terzo e quarto posto contro Santa Teresa Riva, seconda società siciliana presente nel campionato di B1, e squadra di tutto rispetto, è venuto fuori il derby; squadre nervose, errori evitabili, frutto anche della presenza nella società messinese di ben tre ex, Mazzulla, Pietrangeli e Ruberti, quest’ultima assente per problemi fisici ad una spalla, un antipasto dell’incontro di campionato in programma a Marsala il 31 ottobre; per la cronaca ha prevalso la Sigel Pallavolo Marsala al termine di 5 set combattutissimi, dopo due ore e trenta, giocati di fronte ad una buona cornice di pubblico ed ad una temperatura tropicale; set equilibrati, mai una squadra ha avuto in mano l’inerzia dell’incontro, solamente nel quarto parziale, chiusosi a 13 in favore di Santa Teresa, le ragazze di Campisi, hanno mollato soprattutto dal punto di vista mentale. Nel quinto set è partita benissimo la nostra squadra, (4-1), mantenendo tre, quattro lunghezze di vantaggio, subendo poi il ritorno di Mazzulla e compagne che sono arrivate per prime sotto lo striscione dell’ultimo chilometro, avendo la possibilità per ben tre volte di chiudere l’incontro, (14-13, 15-14 e 17-16); qui è venuto fuori l’orgoglio delle marsalesi, che non hanno mollato dal punto di vista nervoso, ormai erano rimasti solo quelli, chiudendo sul 19-17 con una fast di capitan Pinzone; (25-20, 24-26, 25-23, 13-25, 19-17), questo è lo score finale. Dopo si è disputata la finalissima, dove la squadra di coach Secchi, allenatore di Soverato, ha superato per 3-1 (25-18 25-22 17-25 25-23) la Golem Palmi, dopo una bella partita che ha visto le due squadre giocare a viso aperto, facendo ruotare tutte le atlete a disposizione. È stata una due giorni di allenamenti congiunti al “Pala Scoppa” con una buona presenza di pubblico. Migliore giocatrice del torneo è stata Edina Begic del Volley Soverato. Non facciamo classifiche di merito nella nostra formazione, ma una menzione va a Camilla Macedo, totalmente riacquistata dal punto di vista fisico dopo l’infortunio dello scorso anno e pronta a combattere sotto rete.

 

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful