#gosigel

La Sigel torna al successo, battuto 3-1 Casal de’ Pazzi. Il tabellino del match

Dopo due sconfitte consecutive la Sigel Marsala è tornata alla vittoria battendo 3-1 al Pala Bellina Casal de’ Pazzi. Il meritatato successo consente alla squadra del presidente Massimo Alloro di consolidare il secondo posto in classifica (in condominio con Caserta) a -3 dalla vetta di Agrigento (che ha superato in casa Bari), ma soprattutto a +3 dal quarto posto di Arzano (che ha perso a Cisterna di Latina).
E’ stato un successo voluto e cercato anche durante la settimana. La squadra ha fatto quadrato ed ha lavorato sodo in palestra per trovare il riscatto, ma ha anche stretto i denti perchè pure questo pomeriggio coach Campisi è stato costretto a schierare alcune atlete non al meglio della condizione.
“Ho partecipato solo agli ultimi allenamenti della settimana – ha svelato a fine partita la palleggiatrice, Eleonora Conti – non sono al meglio, ma l’importante era vincere e lo abbiamo fatto al culmine di una partita combattuta contro una squadra composta da giovani talenti. Rispetto al passato, adesso abbiamo una panchina lunga che ci consente di avere risorse tali che possono risultare determinanti nell’economia di una partita”.
Campisi ha schierato inizialmente la claudicante Conti al palleggio, Agola e Padua in banda, Macedo e Pinzone centrali, Nasari opposto e Gibertini libero, mentre dalla parte opposta coach Cristofani ha puntato sulla straripante potenza di un martello implacabile come Elisa Zanette (per lei 21 punti a fine match).
Il primo set è stato un monologo della Sigel che, dopo 2 battute vincenti della Nasari, ha chiuso con un punto della Agola (25-16). Nel secondo set Casal de’ Pazzi ha reagito ed ha lottato punto su punto con le marsalesi che, dopo avere sempre guidato il punteggio (16-9 al secondo timeout tecnico) hanno subito la rimonta della squadra capitolina (21-20). A fare la differenza è stata la centrale Camilla Macedo, determinante a muro e decisiva nel punto conclusivo del 25-21.
La stanchezza si è fatta sentire sulle gambe di alcune delle giocatrici di casa costrette ancora a fare i conti con i postumi di infortuni che ne hanno condizionato il rendimento nel terzo set. Trascinata dalla Zanette (10 punti sono in questo parziale) Casal de’ Pazzi si è rimessa in corsa (21-25), ma nel quarto set si è dovuta piegare al carattere ed al cuore della Sigel che, con Valentina Ognibene, ha messo il sigillo alla partita (25-20) conquistando una vittoria che vale tanto.
“Vale tanto per la classifica e vale tanto per il morale – ha spiegato il presidente, Massimo Alloro – lo avevo detto alla vigilia: solo rimanendo uniti si conquistano le vittorie. Adesso guardiamo avanti: sabato prossimo avremo un avversario come San Vito che, soprattutto, in casa è assai temibile”.

SIGEL PALLAVOLO MARSALA-CASAL DE’ PAZZI 3-1
(25-16 25-21 21-25 25-20)
SIGEL
: Conti 1, Macedo 11, Padua 8, Pinzone 8, Agola 14, Nasari 21, Ognibene 4, Inglese, Corbasa n.e., Patti, Gibertini (L). Allenatore: Francesco Campisi.
CASAL DE’ PAZZI: Arciprete 6, Cambi 2, Danesi 12, De Arcangelis, Fanella 6, Monini (L), Frasca 5, Giommarini, Righi (L), Talamazzi , Zanette 21, Gradini. Allenatore: Luca Cristofani.
ARBITRI: Santangelo di Catania e La Barbera di Palermo.

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful