#gosigel

La Sigel Marsala perde 3-1 contro la Gimam Volalto Caserta la finale d’andata dei Play Off promozione. Mercoledì il ritorno in Campania

La Sigel Marsala cede 3-1 alla Gimam Volalto Caserta “Gara 1” della finale dei Play Off Promozione. Davanti ad un migliaio di spettatori la squadra del presidente Massimo Alloro si è battuta con grande coraggio, ma è stata costretta a cedere alle campane il “primo round” di un match che vedrà le due protagoniste nuovamente in campo mercoledì in Campania.
Campisi si affida inizialmente al “solito” sestetto con Conti al palleggio, Padua ed Agola in banda, Nasari opposto, Macedo e Pinzone centrali con Gibertini libero, mentre dalla parte opposta Masimo Monfreda punta su Alfieri al palleggio, Kostadinova e Babbi in banda, Armonia opposto; Gagliardi e Ricciardi centrali con Barone libero.
L’avvio della Sigel è ad handicap: la lontananza dai campi di gioco si fa sentire, la squadra stenta a carburare e lascia strada a Caserta reduce dalla sfida infinita con Perugia in semifinale. La squadra di Campisi si trova subito ad inseguire (5-8 al primo timeout tecnico). La partita è un condensato di errori da una parte e dall’altra, ma la Sigel non demorde e prova la rimonta. Campisi sostituisce Padua con Patti sul 14-19 e centra l’obiettivo di tornare in partita (24-24), ma un punto di Babbi ed un errore di Agola consentono a Caserta di strappare il primo punto.
Memore degli errori, la Sige scende in campo con altro piglio nel secondo set: dopo uno sbandamento iniziale (0-2), il parziale è un crescendo per la squadra di Campisi che gioca con grande autorità. In vantaggio di un punto al primo timeout tecnico (8-7), aumenta a 6 le lunghezze di distacco (16-10) al secondo per chiudere con un netto 25-15.
Nel terzo set si procede a braccetto con la Sigel in vantaggio al primo timeout tecnico (8-7) ed a -3 al secondo (13-16). La rimonta di Pinzone è efficace (20-19) e tutto sembra volgere al meglio per l padroni di casa che, nel momento decisivo, si smarriscono: subiscono un parziale di 0-6 cedendo il parziale per 20-25 a Caserta.
Il quarto set è un’altalena di emozioni la Sigel mette la freccia al primo timeout tecnico (8-6 con una battuta vincente della Patti) e rimane in vantaggio al secondo (16-14). Caserta non demorde e sotto la spinta della Babbi riesce a portarsi avanti (19-20). Si va avanti sul filo della parità con le campane che si dimostrano più lucide aggiudicandosi set (24-26) e partita.
Mercoledì alle 20.30 è in programma il ritorno a Caserta: in casa di vittoria della Sigel, domenica prossima si giocherebbe al Pala Bellina lo spareggio.

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful