#gosigel

La capolista è tornata!

In realtà non era mai andata via! Semmai aveva tirato il fiato. Dopo sette lunghissimi mesi di lavoro e dopo aver condotto in testa dalla prima giornata questo difficile torneo, ci può stare anche una battuta d’arresto come quella della scorsa settimana a Sabaudia contro Terracina.

Ma come è già capitato in altre occasioni, quando sembra che le difficoltà possano scalfire la corazza di queste ragazze ecco che il gruppo si ricompatta e torna, forte come prima, ancora più di prima!

Dopo una settimana al dir poco travagliata, con i postumi della sconfitta con Terracina nella testa e con gli “acciacchi” di vario genere sul fisico, la Sigel sfodera una prestazione tutta “anima e core” mettendo in campo quella voglia del “non mollare mai” che quest’anno ne ha caratterizzato la stagione

Così anche le ragazzine talentuose del VolleyRò Casal Dei Pazzi sono uscite dal Palabellina a testa bassa, come è già capitato a tutte le avversarie della Sigel che tra le mura amiche non ha ancora lasciato un solo punto.Vince 3-1 la squadra marsalese, che si è vista costretta a lasciare la Biccheri in panchina (leggera distrazione addominale per lei) e in piena emergenza inserire al suo posto una Patti (in un ruolo non suo) che solo ventiquattro ore prima era alle prese con un virus intestinale che ne aveva debilitato il fisico (febbrone e vomito).

Piccola cerimonia all’inizio della gara per la consegna di un defibrillatore omaggiato dai Lions di Marsala alla Sigel Pallavolo Marsala nella qualità di gestore del Palabellina. Il defibrillatore è stato consegnato direttamente dal presidente dei Lions dr. Menfi alla capitana, Clara Pinzone Vecchio, in presenza del sindaco dr. Alberto Di Girolamo e dell’assessore allo sport prof. Lucia Cerniglia.

consegna defibrillatore

 

LA CRONACA 

 

L’inizio della partita registra subito una partenza fulminea della squadra marsalese. Petto in fuori e testa alta, Mordecchi e compagne sanno che non possono sbagliare due partite consecutive. Coach Cristofani è costretto al primo discrezionale per contenere lo strapotere azzurro (6-2).

Le romane reagiscono e riducono le distanze alla prima sospensione tecnica (8-6).

Il vantaggio della Sigel resta immutato al secondo time out tecnico (16-14).

Poi l’accelerazione con Agola in battuta e Panucci implacabile sotto rete (21-15).Il set sembra incanalarsi verso la sponda lilibetana. Ma la reazione del VolleyRò non si fa attendere. Prima una Nwakalor incontenibile e poi il muro delle centrali romane, fanno la differenza e la rimonta è servita (23-23).

Un errore in ricezione per la Sigel regala l’illusione alla squadra di Cristofani (23-24). Ma la beffa per le romane arriva dalla grinta di Macedo e “dal mano e fuori” della Patti (26-24). Marsala chiude così il primo parziale a suo favore.

Brucia aver perso un set dopo aver avuto la sensazione di averlo vinto. Così VolleyRò parte in quarta al secondo parziale (3-8).

La Sigel non accende i motori e resta ai box (4-13). Al secondo time out tecnico il vantaggio delle romane tocca quota +6 (10-16).

Con il turno di battuta della Panucci la squadra di coach Campisi tenta una rimonta (13-16) che non si concretizza perchè dall’altra parte della rete Nwakalor decide di mostrare tutta la sua strapotenza fisica. E’ lei che in pratica chiude il set portando in parità la contesa (15-25).

La Sigel accusa il colpo. La squadra marsalese non riesce a reagire all’inizio del terzo set e subisce gli attacchi delle centrali Mancini e Bartolini che fanno volare le giovanissime romane alla prima sospensione tecnica (4-8).

Panucci e compagne sembrano aver smarrito lo smalto del primo set. La ricezione azzurra soffre oltre misura e il muro non riesce a contenere gli attacchi di Nwakalor e Melli . Alla seconda sospensione tecnica VolleyRò arriva con un vantaggio di +7 (9-16).

Al ritorno in campo dopo una sonora strigliata di coach Campisi inizia un’altra partita. Le ragazze tornano sul taraflex intenzionate a rimettere le gerarchie a posto. Inizia così una rimonta caratterizzata da una battuta più efficace e da un muro più attento. Difesa e contrattacco ritornano a funzionare come un orologio svizzero e quando Panucci mette a terra il pallone del 21 pari il boato del pubblico è impressionante.

A quel punto entra in campo il “settimo giocatore”! Il Palabellina con il suo ruggito spinge le sigelline all’impresa (25-23) e la squadra lilibetana si porta ancora una volta in vantaggio.

Il quarto set si apre all’insegna della Sigel. La squadra azzurra scatta in avanti (5-0) e approfitta del contraccolpo psicologico subito dalle romane in occasione del set precedente perso sul filo di lana. Alla prima sospensione tecnica Pinzone e compagne vi giungono in scioltezza (8-2).

Le romane non ci stanno. Rientrano prepotentemente in partita prima della seconda sospensione tecnica (16-13).

Il testa a testa va avanti fino al 21-18 per la Sigel. Macedo a Muro e Mordecchi in battuta danno la sensazione di poter controllare le avversarie (24-19). Nwakalor alita ancora sul collo delle sigelline (24-23) ma è troppo tardi, ormai il pubblico è tutto in piedi a spingere le proprie beniamine all’ennesima impresa (25-23).

Vince la Sigel e vince ancora una volta la forza del gruppo al cospetto del “talento” delle giovanissime avversarie alle quali vanno i complimenti sinceri di uno sportivissimo pubblico marsalese.

Mancano sette partite e il vantaggio sulla seconda in classifica resta immutato (+9). Si esce dal campo con la consapevolezza di essere i più forti di tutti e di tutto!!

 

IL TABELLINO

SIGEL PALLAVOLO MARSALA

Panucci 18

Patti 12

Agola 9

Mordecchi 9

Pinzone 8

Macedo 5

Marinelli (L) – 64% ricezione (29% positiva)

 

VOLLEYRO’ C.D.PAZZI ROMA

Nwakalor 16

Mancini 13

Melli 10

Pamio 10

Bartolini 9

Provaroni 5

Spinello 1

Ferrara (L) – 47% ricezione (12% positiva)

 

SIGEL PALLAVOLO MARSALA – Battute P. 12 – Battute E. 8 – attacco 30% – ricezione 57% (20% positivo) – Muri  7

VOLLEYRO C.D.PAZZI ROMA – Battute P. 6 – Battute E. 7 – attacco 34% – ricezione 57% (15% positivo) – Muri 15

 

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful