#gosigel

In Irpinia sarà un’altra battaglia…

Lo hanno detto in coro un pò tutte le giocatrici, lo ha confermato coach Campisi, dopo la vittoria nel derby con Santa Teresa, la prossima trasferta a Cassano Irpino, in casa dell’Acca Montella, sarà un’altra battaglia sportiva.

Ne sono consapevoli un pò tutti e la settimana di lavoro sta procedendo con l’atteggiamento di chi non vuole trascurare niente in previsione di quest’altra trasferta durissima che si prospetta in irpinia. Coach Campisi predica umiltà e lavoro, il gruppo segue le indicazioni del proprio allenatore con grande attenzione. Sul taraflex del Palabellina è stato già cancellato il ricordo della bella vittoria nel derby, i sorrisi e gli abbracci sono alle spalle, adesso è tempo di lavoro e di applicazione, di concentrazione e di atteggiamento propositivo, le vittorie aiutano ad aumentare l’autostima, ma guai a fermarsi troppo a guardare indietro!

L’Acca Montella bussa minacciosa alle porte. Con sei punti in classifica, frutto di due vittorie da tre punti (in casa con VolleyRo Casal dei Pazzi Roma 3-1 e in trasferta con l’Ostia Volley per 3-0) e di una sconfitta, all’esordio nel derby campano, quando le irpine furono battute 3-1 dall’Arzano, la squadra della presidente Alba Buccella con a capo il suo coach Sasà Albanese, è intenzionata a portare il primo dispiacere della stagione in casa Sigel.

Il roster campano è di quelli importanti. Il suo “braccio armato” è sicuramente l’italo-bulgara Kostadinova. Il martello di Sofia è per esperienza e per tecnica il faro che illumina la strada delle gialloverdi, quest’anno troverà sicuramente un valido appoggio nella palleggiatrice Angelelli, arrivata dall’Ostia Volley, ma con un palmares di tutto rispetto, ha giocato nel passato in serie A con Giaveno e Urbino con presenze perfino  in Champion League. Grande esperienza dunque a servizio dell’Acca Montella.

Ma sarà il gruppo delle “campane” formato da Piscopo (centrale, di Benevento), Maria Boccia (schiacciatrice, di Avellino), Mauriello (Opposta, di Avellino) e Russo (centrale, di Napoli) a dare maggiormente l’impronta territoriale alla squadra facendone attrazione sportiva per i tanti tifosi che gremiscono la palestra nelle gare interne.

Un campo difficile e particolarmente caldo, con una tifoseria corretta e sempre pronta ad incitare le proprie beniamine. In occasione della gara dello scorso anno fu il pubblico a trascinare le gialloverdi in una clamorosa rimonta contro la Sigel , e proprio da questo ricordo partono le considerazioni di coach Campisi:

panchina partita frascati

” Mai abbassare la guardia con questa squadra, mai sentirsi sicuri di averli messi sotto, è una squadra che ha sette vite come i gatti!

Dico sempre alle mie ragazze che la partita più importante è sempre la prossima, perchè a guardare indietro ci si può distrarre e non ci si concentra abbastanza su quello che dobbiamo fare. Noi dobbiamo essere “squadra” e come sempre trovare le soluzioni a tutte le circostanze, aiutarci in campo e nei momenti di difficoltà avere la capacità di uscirne con estrema lucidità, con la testa e senza lasciarci prendere dal panico. Fino adesso ci siamo riusciti bene. Dobbiamo dare continuità al nostro gioco e i risultati ne saranno una logica conseguenza.”

Si giocherà a Cassano Irpino (AV),  fischio d’inizio alle ore 17, arbitreranno i sigg. Emilio Sabia di Potenza (1° arbitro) e Antonio Capolongo di Napoli (2° arbitro)

La partita si potrà seguire sempre attraverso il “live score” del nostro sito.

In streaming sul sito della società campana: www.accamontella.it

 

 

.

 

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful