#gosigel

Il domani non muore mai…..

Crederci fino alla fine, fino all’ultimo pallone, fino all’estrema goccia di sudore. E’ stata la colonna sonora dell’intera settimana di lavoro che ha accompagnato la preparazione della Sigel a “gara 2”  dei play off promozione.

Arriva il Battistelli Consolini San Giovanni in Marignano, forte del 3-0 conquistato in romagna e consci della loro forza per provare a fare il colpaccio in Sicilia e staccare il biglietto per la serie A.

Marsala invece attende con trepidazione e con una certa “emotività” il return match per ribaltare il risultato dell’andata e presentarsi a “gara 3” galvanizzata da una eventuale rimonta.

sorrisi

Due squadre che ormai si conoscono a memoria per essersi affrontate già due volte (in Coppa Italia e nell’andata dei play off promozione), diverse nell’impostazione del gioco ma simili nella voglia di stupire.

Le marignanesi neo promosse dalla B2 provano a scrivere un pezzo di storia al loro primo campionato di B1 inseguendo un sogno.

Le lilibetane, in cinque anni hanno già vinto tre volte il campionato (una promozione diretta in A2 e un play off andato male). Vincere non è facile, ma è ancora più difficile confermarsi.

Sabato il Palabellina sarà pieno in ogni suo angolo, tutti coloro che amano questo sport la cui tradizione a Marsala è centenaria saranno attorno al rettangolo di gioco a sostenere le proprie beniamine.

I loro volti sudati, la loro grinta, il ruggito di un gruppo di atlete che non vorrà lasciare niente di intentato per provarci fino alla fine.

Siamo certi che la partita sarà, come ogni gara dai toni agonistici elevati, molto nervosa e sicuramente non bella dal punto di vista tecnico ma le protagoniste in campo in maglia azzurra vorranno dimostrare quanto bugiardo sia stato il risultato in terra di romagna.

Nessuna recriminazione, ma tutte hanno pensato che insieme, come sempre, si possono superare i più grandi ostacoli.

abbracci post aprilia 3

” In campo non basteranno la tecnica e la tattica – afferma il Direttore Tecnico Prof. Enzo Titone – non basterà aver studiato ogni gesto ogni movimento delle nostre avversarie, ci vorrà qualcosa di più per cambiare le sorti di questo incontro a nostro favore. Ci vorrà cuore, coraggio, perseveranza e pazienza. Ci vorranno tutte le qualità che possiamo e dovremo mettere sul taraflex per poter dire alla fine, ci abbiamo provato.  Soltanto dopo aver lasciato cadere l’ultimo pallone, potremo applaudire il nostro avversario o gioire con i nostri tifosi”.

Sarà un grande spettacolo di sport e di passione a cui Marsala non si abituerà mai.

Fischio d’inizio alle ore 17.30  Palestra Fortunato Bellina. Arbitreranno l’incontro i sigg. Alessandro Noce di Frosinone (1° arbitro) e Laura De Vittoris di Roma (2° arbitro)

L’ingresso, come sempre, sarà libero.

 

 

 

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful