#gosigel

Grandissima Sigel: Perde i primi 2 set e poi vince al tie-break. Sconfitta a domicilio la capolista, per Campisi è la quinta vittoria di fila

Grande, grandissima Sigel. Sì grandissima Sigel perchè a Corato nessuno avrebbe scommesso un centesimo sul successo della squadra marsalese dopo i primi due set. Due set che sono stati un monologo di Corato, capolista del campionato dall’alto di 4 vittorie consecutive. La formazione di Giandomenico si è imposta facilmente nei primi due parziali, ma poi nulla ha potuto alla veemente reazione di una Sigel che ha dimostrato di avere grande tecnica ed un grandissimo cuore. Alla fine è stato un 3-2 (25-20 25-14 18-25 18-25 12-15) avvincente, appassionante ed emozionante che certifica, se mai ce ne fosse stato bisogno, il valore della squadra del presidente Alloro.
Campisi ha schierato inizialmente in campo Agola e Patti di banda, Conti al palleggio, Macedo ed Ognibene centrali, Nasari opposto e Gibertini libero. Dalla parte opposta le padroni di casa hanno risposto con Gorini palleggiatrice, Ferro ed Escher di banda, Zamora Gil opposto, Centi e La Bianca centrali con Caricato libero.
Emblematico l’andamento del primo set con le marsalesi sempre ad inseguire, ma ad un passo dal clamoroso recupero. La partenza lanciata di Corato è di quelle che lasciano il segno (8-3 al primo timeout e 16-11 al secondo) con massimo vantaggio di 6 punti (12-6). Sul 20-15 sembrava ormai tutto scontato ed invece la Sigel ha avuto una rezione d’orgoglio (1-5 il parziale) portandosi sul 21-20, ma il rush finale di Corato non ha lasciato scampo alla squadra di Campisi costretta ad arrendersi sul 25-20. Poca storia, invece, nel secondo parziale con Gorini e compagne protagoniste di una cavalcata conclusasi sul 25-14.
Quando tutto sembrava perduto, è “entrata in campo” la vera Sigel, la Sigel che batte e mura bene, difende alla perfezione e non concede scampo alle avversarie. Con un doppio 18-25 sotto la spinta di una strepitosa Nasari (30 punti per lei) e con la giovanissima Corbasa in campo, la formazione di Campisi ha portato la partita al quinto set. Per la terza volta (su tre) la Sigel non ha dato scampo alle avversarie al tie-break superando anche un momento di difficoltà (11-8) per poi chiudere sul 12-15. Per la Sigel è la quinta vittoria in altrettante partite di campionato.
Domenica prossima la squadra marsalese sarà ancora impegnata in trasferta ed ancora in Puglia: affronterà a Bari la Primadonna.
POLIS CASEIFICIO MALDERA CORATO-SIGEL PALLAVOLO MARSALA 2-3
(25-20 25-14 18-25 18-25 12-15)
MALDERA CORATO: Gorini 7, Ferro 9, Caricato (L), Picaro (L) n.e., Balducci n.e., Caterina, Labianca 8, Escher 8, D’Agostino n.e., Zamora Gil 28, Centi 9. All. Giandomenico.
SIGEL PALLAVOLO MARSALA: Corbasa 3, Gibertini (L), Agola 13, Macedo 16, Nasari 30, Patti 1, Conti 3, Pinzone Vecchio, Ognibene 8, Titone All. Campisi.

4 Responses

  1. Brave, bravissime e ……immenso carattere…..quando hai voglia di emergere qualsiasi ostacolo diventa superfluo, qualsiasi difficoltà ti esalta e tutto ti appare tremendamente facile..anche ribaltare uno 0-2 alla capolista a destinazione…..con un'altra debuttante in campo di soli 18 anni!!!!!! GRANDISSIMEEEEEEEEE!!!!!!!!

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful