#gosigel

Cuore e carattere non bastano, Sigel sconfitta al tie-break dalla Lardini che conquista la promozione. La squadra di Campisi si giocherà la serie A nella seconda fase dei play off

Cuore, carattere, grinta, determinazione, ma anche gran gioco non sono bastati alla Sigel Marsala per sfruttare la prima opportunità per centrare la promozione in A2. In vantaggio 2-0, la squadra di Campisi è stata alla fine costretta ad arrendersi al tie-break alla grande caparbietà di Filottrano. La Lardini è promossa, ma la Sigel avrà ancora un’altra opportunità: giocherà la seconda fase dei play off contro la vincente di Perugia-Caserta. Si scenderà in campo il 7, l’11 ed eventualmente il 14 giugno con il vantaggio di disputare prima partita ed eventuale spareggio in casa.
Dopo il 3-0 rimediato nelle Marche, Campisi si affida al solito sestetto con Conti al palleggio, Padua ed Agola in banda, Nasari opposto, Macedo e Pinzone centrali con Gibertini libero. Il primo set è all’insegna del perfetto equilibrio fino a quando un errore della Macedo non consente alla Lardini di portarsi a +2 al primo timeout tecnico (6-8). Padua e Nasari salgono in cattedra e la Sigel, spinta da un pubblico mai così numeroso al Pala Bellina, riesce a ribaltare il vantaggio al secondo timeout tecnico (16-14). Tutto, però, si decide sul filo di lana quando sul 23 pari Padua si “conquista” il primo set-ball che Patti, appena entrata al posto di Nasari, trasforma nel primo punto con una battuta vincente (25-23).
Davanti alle ex Alessandra Casoli e Nadja Schaus in tribuna a tifare per le “vecchie” compagne, la Sigel confeziona un altro set perfetto. In svantaggio sia al primo (6-8), sia al secondo timeout tecnico (13-16), la squadra di Campisi tiene duro e pareggia i conti con un lungolinea della Padua (20-20). Si procede a braccetto (23-23), finchè Nasari non inserisce il turbo chiudendo ancora sul 25-23.
La Sigel accusa la fatica e si concede una pausa nel terzo set che la squadra di Campisi chiude con Corbasa, Ognibene e Patti in campo: ne approfitta la squadra di Luca Paniconi che si aggiudica il parziale per 16-25. Il cuore non basta quando si hanno le gambe pesanti: sul 16-16 Nasari e compagne hanno un evidente calo e cedono il quarto set 20-25. Tutto rimandato, quindi, al tie-break: la maggiore freschezza della Lardini ha la meglio. Filottrano vince parziale (12-15) partita e conquista la promozione in A2. La Sigel si merita l’applauso del pubblico e nei prossimi giorni tornerà a lavorare in palestra per la seconda chance promozione.

SIGEL MARSALA-LARDINI FILOTTRANO 2-3
(25-23 25-23 16-25 20-25 12-15)

2 Responses

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful