#gosigel

Battistelli Consolini San Giovanni in Marignano…..conosciamola meglio!

Una breve presentazione del nostro avversario nella “prima fase” dei play off promozione A2.

LA CITTA’

San Giovanni in Marignano (San Giàn o San Zvan in romagnolo) è un comune italiano di 9.340 abitanti della provincia di Rimini, in Emilia-Romagna, ed è considerato la porta di ingresso alla Valconca, le spiagge di Cattolica sono a pochi chilometri e intorno si alzano le prime colline. Dalle origini medievali, il paese era considerato il “granaio dei Malatesta” per le sue fertili colline.  Ogni anno, nel mese di giugno, vi si tiene la Festa delle Streghe, revival dei miti medievali di magia nera e stregoneria sposati al turismo e alla riviera romagnola.

La cittadina ha legato il proprio sviluppo all’agricoltura di questa pianura, ad un territorio fertilissimo ancora oggi disegnato da belle campagne ordinatamente lavorate, dove il grano e il vino sono abbondanti e di ottima qualità. Le antiche fortificazioni e la stessa struttura del paese ci raccontano dell’importanza che il borgo aveva ai tempi della signoria malatestiana. Oggi San Giovanni è anche sede di aziende di importanza internazionale nei settori dell’alta moda e della cantieristica navale. Il sapiente recupero della propria cultura, dei beni architettonici ed una innata vocazione per il teatro e la musica, ne fanno uno dei poli culturali più attivi e importanti della provincia di Rimini. Fiere, mercatini e, una settimana all’anno, intorno alla Notte delle Streghe, rivivono, secondo la tradizione, i misteri e le fascinazioni del solstizio d’estate.

(fonte Wikipedia)

LA SOCIETA’

Attraverso una storia fatta di passione e di sacrifici,  nella stagione 2013/14, acquisiti i diritti sportivi di una società emiliana, i presidenti Roberto Filippucci della Polisportiva e Enrico Gamboni della sezione volley, azzardano,  per la prima volta nel territorio marignanese, la disputa un campionato di B2. Al primo campionato nazionale il piazzamento è più che dignitoso (4 posto).

Nell’anno successivo (2014/15) con una squadra che vede l’inserimento di alcune esperte atlete e sotto la guida tecnica di coach Matteo Solforati, del vice Luca Giulianelli e dello scout-man Fabio Tisci, la Battistelli Consolini compie un’impresa eccezionale conquistando la promozione nel campionato nazionale di B1, vincendo tutte le gare, ad eccezione dello scontro con il Moie (seconda classificata) nella gara di ritorno persa per 3 set a 2.

Il campionato 2015/2016 rappresenta un evento storico per il comune di San Giovanni in Marignano poiché mai nessuna squadra del territorio marignanese ha militato in un campionato nazionale di B1.

La formazione vittoriosa nel campionato di B2 viene profondamente rinnovata sia per esigenze tecniche legate al salto di categoria, sia per il legittimo desiderio delle giocatrici meno utilizzate nella stagione 2014/2015 di mettere a frutto la preziosa esperienza maturata nell’anno della promozione.

Le trattative estive portate avanti dallo staff tecnico e dirigenziale della società hanno permesso di comporre una squadra sicuramente interessante basata sul connubio tra giocatrici già esperte della categoria e giovani atlete di grande talento e sicure prospettive.

LA SQUADRA

Con una media età appena sotto la soglia dei 25 anni e con una altezza media di 179 centimetri,  coach Solforati ha utilizzato quasi sempre questo sestetto iniziale:

Ilaria Battistoni alla regia (n. 1996 – h. 1.74), opposta Valeria Tallevi ( n. 1989 – h. 1.80), schiacciatrici Giulia Saguatti (n. 1991 – h. 1.79) e Chiara Ferretti ( n. 1989 – h. 1.78), al centro giocano Sofia Spadoni ( n. 1996 – h. 1.82 ) e Mila Montani ( n. 1988 – h. 1.82 ).

Il libero è Lucia Lunghi ( n. 1987 – h. 1.78 – confermato)

Delle sei “probabili” in campo le nuove sono la palleggiatrice, Battistoni e la centrale Spadoni proveniente entrambe da Pesaro (B1), e la coppia di schiacciatrici, Saguatti e Ferretti,  che provengono entrambe dalla A2 (Piacenza).

Un roster giovane e di talento il cui valore la Sigel ha già avuto modo di pesare nella finalina della Coppa Italia disputatasi proprio in terra romagnola. Fu un 3-1 per le padrone di casa con un andamento set molto equilibrato.

Sicuramente di un altro spessore emotivo la gara che si disputerà sabato prossimo.

 

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful