#gosigel

Agola: ” Non siamo appagate! Le vittorie non sono mai abbastanza “

E’ una Sigel ancora non sazia di vittorie. Eppure in sedici giornate sono quattordici le vittorie delle lilibetane di cui tredici da tre punti.

I punti di distacco dalla più immediata inseguitrice (Aprilia) sono nove, i set vinti sono 45 quelli persi appena 13, numeri “feroci” che le sigelline hanno consegnato ai propri avversari in un campionato, fin qui, largamente dominato.

Sabato prossimo si torna al Palabellina contro Acca Montella Avellino:

agola

” Non possiamo fermarci e non vogliamo farlo – ci dice Gabriella Agola – non siamo sazie di vittorie e l’adrenalina che abbiamo addosso non ha esaurito il suo percorso. Sabato incroceremo una società che conosco bene per averci giocato negli anni scorsi, prima di venire a Marsala. Da ex posso dire che è una società strutturata, seria e soprattutto dove la passione per la pallavolo è “viscerale”. La scomparsa di Alberto Materazzo, fino all’anno scorso allenatore dell’Acca Montella, è stato “un colpo” anche per me. Lo conoscevo bene e ne ho sempre apprezzato i valori umani oltre che le capacità professionali. Mi ha allenato l’anno prima che venissi a Marsala. Le ragazze irpine giocheranno anche per lui e sò con quale determinazione lo faranno”

L’Acca Montella è reduce dalla netta affermazione ( 3-0) della settimana scorsa conseguita tra le mura amiche contro il fanalino di coda, Ostia Volley, che gli ha permesso di fare un bel salto in classifica. Ad oggi la zona play off dista appena quattro punti e la trasferta a Marsala rappresenta una importante tappa di avvicinamento all’obiettivo fissato ad inizio di campionato.

Nel corso del mercato invernale, Montella ha incrociato la strada per….Maglie. E’ andata in salento, infatti la Kostadinova, ma in irpinia è arrivata Valentina Montenegro, appunto ex Maglie.Un’attaccante di banda è andata e una è arrivata………pari e patta!

Il resto del gruppo è lo stesso che nella partita di andata subì una cocente sconfitta per 0-3 dalla Sigel, ma l’obiettivo play off per la squadra di coach Sasà Albanese resta a portata di mano e questo alzerà l’asticella delle motivazioni.

La Sigel dal canto suo ha messo in archivio la bella vittoria in rimonta conseguita nel derby di Sicilia e si prepara alla prossima sfida.

In un campionato molto equilibrato non si può abbassare la guardia mai, a maggior ragione quando si incrociano squadre come Montella che hanno nel mirino un obiettivo importante.

Agola aggiunge:

” La nostra squadra è cresciuta strada facendo. Nessuno di noi immaginava a settembre che avremmo fatto questo campionato. Eppure in campo siamo un’orchestra, la musica che esce è intonata e suoniamo tutte in perfetta armonia. Poi vediamo che le nostre note sono apprezzate da chi viene a vederci giocare e la nostra felicità si raddoppia. Come sempre non aspettiamo altro che scendere in campo per il ……prossimo concerto”

La partita Sigel Pallavolo Marsala – Acca Montella Av si disputerà alle 19.30 (posticipo chiesto dalla squadra irpina per motivi logistici) presso il Palabellina.

Arbitreranno i sigg. Danilo Lopez e Alessandro Di Bella di Palermo.

 

 

 

Rispondi

ăn dặm kiểu NhậtResponsive WordPress Themenhà cấp 4 nông thônthời trang trẻ emgiày cao gótshop giày nữdownload wordpress pluginsmẫu biệt thự đẹpepichouseáo sơ mi nữhouse beautiful